Minotauro_slide web.jpg
 
74211346_1725937140870099_73566725286658

Biodanza

Biodanza è un sistema di integrazione umana, di rinnovamento organico, di rieducazione affettiva e di riapprendimento delle funzioni originarie della vita.

La sua metodologia consiste nell'indurre vivenzie per mezzo della musica, del canto, del movimento e di situazioni d'incontro di gruppo.

Il cammino verso la salute, come qualità della vita, si compie nell'espressione di tutte le nostre potenzialità di base, che in Biodanza sono:

la vitalità, la sessualità, la creatività, l'affettività e la trascendenza.

RT 1.bmp

L’ideatore della Biodanza

Rolando Toro Araneda, nato a Concepción (Cile) il 19 Aprile del 1924 e deceduto all’età di 85 anni a Santiago del Cile, era psicologo, pedagogo, antropologo, pittore, musicista e poeta.

 

Docente del Centro di Antropologia alla Scuola di Medicina della Università del Cile, aveva occupato la cattedra di Psicologia dell’arte e dell’espressione presso l’ Università Cattolica del Cile ed era professore emerito della Università Aperta Interamericana di Buenos Aires (Argentina).

 

Realizzò ricerche sulla violenza nel Penitenziario di Santiago; fece parte dell’Istituto di Ricerche dell’Ospedale Psichiatrico di Santiago dove sperimentò diverse tecniche di lavoro con i degenti al fine di "umanizzare la medicina".

 

Nel 1982 Rolando Toro Araneda fondò la prima Scuola di Biodanza a Fortalezza (Brasile), seguita dalla nascita di molte altre scuole che continuano ad espandere il Movimento Mondiale di Biodanza.

Contatti

Susanna | 348 87 49 495

Ezio | 340 82 09 656

Tiziana | 333 32 11 495

Via Duca d'Aosta 13, Asti

Sede legale
Email
Telefono